Bandi in evidenza

  • BANDO | POR FSE FVG: bando per l'adozione di modelli innovativi di organizzazione del lavoro e lo smart working - Scadenza: 19 giugno 2020

Alla luce dell’emergenza da COVID-19, la Regione ha pubblicato un bando, a valere su POR FSE 2014-2020, per sostenere l’adozione di modelli innovativi di organizzazione del lavoro attraverso lo sviluppo di piani aziendali e l’adozione di adeguata strumentazione informatica, per adottare strumenti di lavoro agile ovvero di “smart working”.

Il bando prevede l’erogazione di un contributo a favore di micro e piccole imprese, lavoratori autonomi e cooperative e loro consorzi, che svolgono attività lavorativa nella regione Friuli Venezia Giulia, per l’adozione e l’attuazione di piani aziendali di Smart Working per i propri lavoratori.
I fondi a disposizione ammontano a 2,4 milioni di euro.
Le proposte potranno essere presentate dal 21 maggio al 19 giugno 2020 (Approfondisci). 

  • BANDO | Impresa Sicura: rimborsi per le imprese che hanno acquistato DPI  

Pubblicato l'elenco delle prenotazioni ammesse a presentare domanda di rimborso  https://prenotazione.dpi.invitalia.it/

 

  • BANDO| FAST TRACK COVID-19: call per progetti di ricerca e innovazione di contrasto al coronavirus – Scadenza: 31 luglio 2020

Area Science Park, nell’ambito del Sistema ARGO, ha lanciato la call FAST-TRACK COVID-19 per lo sviluppo di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione che puntino a potenziare la capacità di prevenzione, analisi e risposta dell’Italia alla pandemia da Covid-19, con un impatto sul sistema sanitario, sul sistema produttivo e sulla vita dei cittadini.

La call è riservata a Università, Istituti di Istruzione Superiore, Scuole Superiori Universitarie, Enti pubblici di ricerca, IRCCS, Aziende Sanitarie, organizzazioni intergovernative di ricerca con sede in Italia, associazioni e fondazioni con attività di ricerca, ed è rivolta a team di ricerca interessati a utilizzare la Piattaforma di Genomica di ultima generazione di Area Science Park La call mette a disposizione complessivi 400.000 Euro e cofinanzierà ciascuno dei progetti selezionati nella misura massima di 30.000 Euro erogati tramite la messa a disposizione di personale, l’accesso gratuito alle piattaforme tecnologiche e servizi accessori. Le proposte potranno essere presentate fino al 31 luglio 2020 (Approfondisci).

  • BANDO | Coronavirus: la Regione Friuli Venezia Giulia stanzia 37,6 milioni di euro per il settore produttivo

Attraverso i primi interventi in attuazione della recente LR 3/2020, la Regione ha messo a disposizione 37,6 milioni di euro a sostegno del tessuto economico e produttivo del Friuli Venezia Giulia. I fondi sono destinati a varie iniziative, in particolare finanziamenti agevolati, fondi rischi e canoni locazione di immobili (Approfondisci).

  • AGGIORNAMENTO| POR FESR FVG 2014-2020: disposizioni straordinarie su proroghe, sospensioni e anticipo del contributo

In considerazione della situazione legata al Coronavirus, con la Delibera n. 484 del 27 marzo scorso la Giunta regionale ha approvato alcune disposizioni riguardanti i bandi POR FESR FVG 2014-2020, tra cui una proroga straordinaria di sei mesi delle date di conclusione e rendicontazione dei progetti (Approfondisci).

- integrazione e modifica alla proroga straordinaria dei termini a seguito dell’emergenza sanitaria

Con la Delibera della Giunta Regionale n. 646 del 30 aprile, la Regione ha approvato alcune integrazioni e modifiche alle proroghe straordinarie dei termini di conclusione e rendicontazione dei progetti POR FESR 2014-2020 (già previste dalla precedente DGR n. 484 del 27 marzo), in considerazione dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus (Approfondisci).

  • AGGIORNAMENTO | POR FESR 2014-2020:  Proroga al 30.06.2020  Bando relativo alla linea di intervento 1.2.a.2 "Industrializzazione dei risultati della ricerca industriale, sviluppo sperimentale e innovazione".

Approvata con decreto del Direttore centrale n.1203 del 8 maggio 2020 la proroga del termine di scadenza per la presentazione delle domande di contributo dalle ore 16.00 del 14 maggio 2020 alle ore 16.00 del 30 giugno 2020 (Approfondisci).

  • AGGIORNAMENTO | Bando ISI INAIL 2019: RINVIO

E’ prevista entro il 31 maggio la pubblicazione del calendario aggiornato delle tappe relative all’iter di accesso ai fondi del bando ISI INAIL 2019, volto a concedere finanziamenti alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro. La sospensione dei termini precedentemente fissati è legata alle attuali restrizioni dovute all’emergenza Coronavirus e vuole garantire un’ampia partecipazione da parte delle imprese (Approfondisci).

  • AGGIORNAMENTO | Incentivi regionali per imprese artigiane: richiesta anticipo dei contributi

In applicazione della LR 5/2020, le imprese artigiane beneficiarie di contributi di cui alla LR 12/2002 possono richiedere l’erogazione in via anticipata del contributo fino al 90% dell’importo concesso, senza la presentazione di garanzie (Approfondisci).

  • AGGIORNAMENTO | Programma AAL: prorogato il termine per la presentazione delle domande | Scadenza: 24/08/2020

Il programma europeo AAL - Active & Assisted Living ha prorogato al 24 agosto il termine per la presentazione delle proposte progettuali a valere sul bando 2020, in considerazione dell'emergenza epidemiologica causata dal COVID-19 (Approfondisci).

  • AGGIORNAMENTO | Horizon 2020: proroghe alle scadenze di numerosi bandi

Vista l'emergenza legata al Coronavirus, la Commissione Europea ha deciso la proroga di diversi bandi del programma europeo Horizon 2020, la cui scadenza era stata inizialmente fissata tra marzo e maggio. Tra i bandi interessati ci sono quelli relativi alle tematiche ICT, Salute e cambiamento demografico, Infrastrutture di ricerca (Approfondisci).

  • WEBINAR | CIG in deroga COVID-19

E’ disponibile la registrazione (audio-video) del WEBINAR organizzato dalla Regione Friuli Venezia Giulia – Direzione centrale Lavoro, formazione, istruzione e famiglia il 7 aprile u.s., in collaborazione con INPS, per rispondere alle numerose richieste di chiarimento sulla Cassa integrazione (CIG) in deroga COVID-19, pervenute da imprese e professionisti. La CIG in deroga, lo ricordiamo, è uno degli strumenti messi in campo dal Decreto Legge 18/2020 “Cura Italia” per sostenere le aziende e i lavoratori in questo periodo di emergenza sanitaria. Riguarda lavoratori subordinati, di ogni settore produttivo, che non possono accedere ad altre tutele previste dalle vigenti normative. L’intervento può essere richiesto da datori di lavoro del settore privato, inclusi quelli agricoli, della pesca e del terzo settore, compresi gli enti religiosi civilmente riconosciuti e ad esclusione dei datori di lavoro domestico.
Per ascoltare gli interventi degli esperti vai a questo link

 

 

Hai qualche domanda? Scrivici!