Servitization Manager

É l’ora della service economy!

La servitizzazione (offrire servizi a valore aggiunto integrati al prodotto, che diventa smart product) è oggi uno dei principali innovation driver per l’industria di qualsiasi settore.Il fattore abilitante è la capacità di raccogliere ed elaborare dati sulla performance del prodotto, sulle abitudini di utilizzo dei clienti, le loro aspettative e i bisogni individuali.

Il Servitization Manager è l’alleato dell’impresa nell’affrontare tutti gli aspetti connessi a questo cambio di paradigma, complesso sia dal punto di vista strategico che attuativo. È uno specialista con certificazione internazionale in grado di guidare l’azienda manifatturiera nella trasformazione del modello di business per cogliere le opportunità della Service Economy. La certificazione – unica nel suo genere sul mercato e valida per i professionisti di tutta Europa senza differenze è rilasciata da CEPAS - società del Gruppo Bureau Veritas - organismo di certificazione delle competenze, della qualifica della formazione e della certificazione di servizi, che ha definito lo Schema di  Certificazione sulla base della metodologia per la servitizzazione delle PMI sviluppata e già testata con successo su 100 imprese da Friuli Innovazione – insieme a altri 9 partner – nell’ambito del progetto europeo Things+.

> Guarda il video della metodologia Things+

Chi può diventare Servitization Manager?

Il certificato di Servitization Manager può essere rilasciato sia al professionista che opera all’interno dell’azienda sia  a consulenti indipendenti. In entrambi i casi sono richieste competenze ed esperienza nell’assistere le imprese nel percorso di innovazione verso un modello Product-Service System (PSS), supportandole nel concretizzare in modo rapido l'idea di un servizio basato sul proprio prodotto per creare valore aggiunto per la clientela e/o acquisire nuove fette di mercato.

Al Servitization Manager sono richieste competenze in business strategy;  business innovation;  ICT/digital basic;  project management;   innovation management e change management e necessita di una visione trasversale di tutti i processi aziendali impattati dal nuovo modello di business. Deve inoltre conoscere i fondamenti della metodologia per la servitizzazione nelle PMI manifatturiere sviluppata dal consorzio internazionale THINGS+ grazie a fondi europei.

> Download della metodologia THINGS+

> Vedi tutti i requisiti

Perché certificarsi?

Grazie alla standardizzazione della figura del Servitization Manager i professionisti certificati potranno offrire alle imprese, soprattutto PMI, una garanzia di qualità e affidabilità di competenze e conoscenze specifiche, tarate sui bisogni dell’industria manifatturiera. 

Come diventare Servitization Manager?

Per sostenere l’esame è necessario compilare il modulo  MD08 e relativi allegati (scarica modulo) e inviarlo a curriculum@friulinnovazione.it  con oggetto “CERTIFICAZIONE SERVITIZATION MANAGER”

L’esame di certificazione si articola in una prova scritta ed una prova orale, secondo le modalità ed i criteri specificati dallo schema di certificazione. I candidati che superano la prova d’esame saranno automaticamente iscritti al registro pubblico internazionale di CEPAS dei servitization manager

Aperte le candidature per la prossima data di esame in porogramma il 28/04/2022.

La Segreteria organizzativa è fin da ora a disposizione per fornire ogni ulteriore informazione e registrare l'iscrizione.

 

Per maggiori informazioni

Segreteria organizzativa Scrivici

Francesca Pozzar presenta la Cultura della Servitizzazione: istruzioni per l’uso e la metodologia per la servitizzazione creata e testata nell'ambito del progetto Things+

Hai qualche domanda? Scrivici!